Mostra espositiva di ANDREA VALLEGGI – fino al 18 Aprile

Andrea Valleggi ho fatto il liceo artistico e la scuola internazionale di comics.
Fin da piccolo ho sempre avuto una predisposizione per il disegno, già all asilo la maestra mi guardava perché aveva visto questa cosa innata che avevo, ed io tappavo i miei disegni perché mi vergognavo.

Poi nel 2002 ho aperto un negozio di fumetti dove facevo anche alcuni disegni per i clienti, poi quando ho chiuso L attività nel 2012, è stato lì che ho iniziato a fare i dipinti e le pirografie.
Un po’ per la delusione che ho avuto nel chiudere, un po’ per passione.
Diciamo che L arte mi ha sostenuto nei momenti di solitudine, con lei non mi sentivo mai solo, ed inoltre mi faceva sentire vivo.
A me piace molto i movimenti della pop art e new dada, perché davano spazio ad un espressione artistica molto particolare, perché nelle loro opere venivano attaccate oggetti o materiale da riciclo e questo per me era un tocco di genialità. Quindi con la mia mano prettemante fumettistica ho cercato di prendere spunto tra loro.
Ho fatto 2 libretti che volevo farvi vedere, uno delle mie opere e L altro delle mie poesie. Perché L arte è poesia.

Search

+